Chi siamo Le moto I viaggi Eventi In programma Documenti e utilitÓ Link Contatti
i Viaggi dei nostri Lettori
Stampa   Home page      Condividi su Twitter!  Condividi su Google+!  Condividi su LinkedIn!
I viaggi
« Torna all'elenco dei viaggi

Norvegia del sud, Berlino, Polonia
• Dal 27/07/2014 al 18/08/2014
Itinerario:
Mostra la mappa dell'itinerario completo |
Tot. Km percorsi:


VEDI LA GALLERIA FOTO E VIDEO di questo viaggio


17/18.08.2014 - Salisburgo - Braies
Rientriamo in Italia, ma prima veloce visita al famoso “nido dell’aquila” nella zona di berchtesgaden in Germania (conosciuta anche come la residenza estiva di Hitler).
Da qui, attraverso la strada alpina del Grossglockner siamo rientrati in Italia. A nostro avviso questa è la più bella strada motociclistica che abbiamo fatto in questi anni.

















15/16.08.2014 - Cracovia - Salisburgo
E’ ferragosto, ci svegliamo di buon ora per affrontare i 760 km che ci separano dalla prossima meta. Salisburgo. Lasciamo la Polonia, attraversiamo parte della Repubblica Ceca e raggiungiamo in serata il nostro alloggio, che si trova a 7 Km da Salisburgo. Sauna, cena e…branda.
L’indomani la giornata è dedicata alla visita della città, partendo dal suo castello e scendendo poi nel centro storico, senza naturalmente tralasciare la birreria Augustiner che si trova all’interno di un ex-convento.



















14.08.2014 - Fabbrica di Schindler e Miniere di Sale -
Visita alla famosa fabbrica di Oscar Schindler, imprenditore tedesco famoso per aver salvato circa 1200 ebrei dallo sterminio. Chi non ha visto almeno una volta il film Schindler List?
La visita al museo avrebbe meritato forse un po’ di tempo in più rispetto a quanto ne abbiamo potuto dedicare, forse un po’ troppo superficialmente.
Infatti il percorso turistico all’interno del museo non è incentrato esclusivamente sulla figura di Oscar Schindler, ma sulla storia della Polonia dall’occupazione Nazista dal 1939 al 1945, quando è stata liberata dall’armata sovietica.
Ci siamo poi diretti alle famose miniere di sale.
Una guida in italiano ci ha condotto lungo il percorso della durata di circa 3 ore che si snoda fra laghi sotterranei, statue scolpite nel sale e vicende della vita in miniera.
Di impressionante rilievo la Chiesa scolpita interamente nel sale, compreso i cristalli dei suoi candelieri!!!!!














13.08.2014 - Auschwitz -
Abbiamo raggiunto il “famoso” campo direttamente con le moto (circa 70km da Cracovia). Vi era la possibilità di arrivarci anche tramite pullman in partenza direttamente dalla stazione ferroviaria di Cracovia, il tragitto sarebbe però durato circa due ore. L’ingresso al campo è gratuito, tuttavia noi abbiamo deciso di effettuare la visita con la guida in italiano. 
Sul campo di sterminio riteniamo soltanto che per poter minimamente capire che cosa sia successo occorre andarci almeno una volta nella vita!!!! Le parole non sono sufficienti per descriverlo, i libri non sono sufficienti per raccontarlo, i film neppure. Occorre andarci di persona!!!!





















































12.08.2014- Berlino-Cracovia
Tappa di trasferimento dalla Germania in Polonia per soffermarsi a Cracovia.
I primi 100 km delle autostrade Polacche sconvolgono noi e gli ammortizzatori della moto. 
Poi grazie al cielo si migliora. Riportiamo il prezioso consiglio che ci era stato dato: Se qualche macchina, vi fa cenno di accostare , spesso, simulando una sorta di guasto, è consigliabile evitare di farlo. Potrebbe essere rischioso.
Raggiunta Cracovia e sistemati nell’alloggio, abbiamo fatto una bella passeggiata per questa città con le sue piazze piene di vita e belle persone. 
10-11.08.2014 - Berlino
Giornata dedicata alla visita della città. Come ovvio molto è incentrato sulla storia del famoso muro divisorio fra la Berlino Est e quella Ovest.
Vari tratti di muro sono stati lasciati a ricordo degli eventi accaduti.  La notte del 13 Agosto del 1961 vennero sbarrati i confini di settore verso Berlino Ovest. Fu interrotto il traffico ferroviario la porta di Brandeburgo venne presidiata dai soldati. Subito dopo venne eretto il muro. Gli abitanti vennero ovviamente colti alla sprovvista, le famiglie vennero separate, i luoghi dove una volta giocavano i bambini erano diventati lo spazio per i reticolati. In diversi punti il muro divenne addirittura un tutt’uno con la facciata delle case orientate ad est. Porte e finestre furono velocemente murate, i pochi che la fecero a fuggire si gettarono addirittura dalle stesse, alcuni sui teli appositi, altri purtroppo direttamente sulla strada.
Quello che per molti rappresentava terrore ed incubi, per molti altri rappresento la realizzazione del sogno comunista.






09.08.2014 - Kiel - Berlino
Sbarchiamo puntualissimi a Kiel, dove ci fermiamo in un’area di servizio per fare colazione e benzina. Raggiungere Berlino è stata veramente un’impresa. Code e cantieri per la maggior parte del percorso sulla direttrice Amburgo-Berlino. Da non credere!!!!!!!
Prima di entrare in centro città una breve deviazione ci ha condotti alla Villa Wansee, famosa per la Conferenza che vi si tenne durante la quale di fatto si presero le decisioni per la “soluzione finale”.Chi avrà visto il film Cospiracy…ecco, quella villa lì.





08.08.2014 - Oslo - Kiel
Alle 12,40, dopo una breve passeggiata per il sempre piacevole centro di Oslo, ci imbarchiamo con la compagnia Color Line che raggiungerà intorno alle 10 di domani mattina il porto di Kiel in Germania. La scelta di utilizzare la nave ci ha consentito sia di riposare, sia di evitare notti aggiuntive per tornare in Germania.







07.08.2014 - Kristiansund - Oslo
Giornata di trasferimento verso Oslo, dove ci imbarcheremo domani mattina in direzione Kiel (Germania).
06.08.2014 - Kristiansund - Strada sei Troll (Trollingen) - Atlanti Road
Ci alziamo immersi in una nuvola. Non promette granché bene. Infatti purtroppo non riusciamo a godere dello spettacolo che avrebbe dato la famosa strada dei troll se fosse stata percorsa con il sole!!!Vabbè…
Continuiamo in direzione Molde, dove attacca la strada 64, la cosiddetta Atantic Road…Che dire? Senza parole, percorrerla lascia senza fiato. Raggiungiamo il nostro alloggio sulla punta di un piccolo fiordo. A voi le considerazioni del caso!!!





















05.08.2014 - Geiranger
Lasciamo Bergen per raggiungere Geiranger attraverso splendidi panorami. Cerchiamo un breve tratto (27 km) di una vecchia strada militare lasciata sterrata e che si snoda tra laghi e ghiacciai. Uno S-P-E-T-T-A-C-O-L-O!!!!!Raggiungiamo Geiranger ed il nostro alloggio, delle Hytte arroccate sulla montagna a strapiombo sul fiordo!!!!














 
02./03/04.08.2014 - Verso Bergen e Flam
Giornata di trasferimento lungo fiordi chilometrici fino a giungere nelle vicinanze di Bergen. Lungo il trasferimento ci siamo soffermati diverse volte ad ammirare cascate (soprattutto nelle vicinanze di Odda) e favolosi panorami. Sosteremo 3 notti a Bergen per visitare la città e le attrazioni panoramiche nelle sue vicinanze.
Quindi sostanzialmente ci attendono 2 giorni di relax!!!!





































 
01.08.2014 - Preykestolen
Giornata dedicata all’escursione al famosissimo “pulpito” norvegese, la falesia a strapiombo sul fantastico Lysefjord. L’escursione è durata un paio di ore in salita ed un paio in discesa, ma ne valeva decisamente la pena!!!!
























31.07.2014 - Hirthals - Byrkjedal
Entriamo finalmente nel vivo del nostro tour. Sbarcati in Norvegia alle ore 7,00 di questa mattina (sveglia ore 6,00). A Stavanger, oltre alle Swords in Rock (i tre spadoni), visitiamo il museo del petrolio e la vicina isola di Mosteroy, dove veramente si comincia ad assaporare la Norvegia con i suoi caratteristici scorci.
 
 
Nel pomeriggio, tramite strade fra fiordi, fiordini e fiordetti abbiamo raggiunto la cascata di Eikeskog (30 minuti di salita bella ripida, ma ne valeva decisamente la pena).
Alloggio spettacolare in casette di legno con annesso recinto di caprette.


























30.07.2014 - Amburgo - Hirthals
Lasciamo la Germania per cambiare Nazione: si entra in Danimarca per percorrerla interamente.
Ci attende il traghetto (con partenza ore 21.30) al porto di Hirtals che ci condurrà durante la nottata direttamente in Norvegia, a Stavanger per esattezza, dove attraccheremo alle ore 7,30 di domani mattina.
Giunti a Hirtals intorno alle 16,00 ci siamo potuti concedere qualche svago nella zona. In particolare abbiamo raggiunto il bunker museo a poca distanza dal porto turistico (non visitabile in quanto chiuso). Abbiamo poi raggiunto la “punta” della Danimarca, con esattezza Skagen, famoso luogo di incontro di due mari, quello del Nord e quello Baltico. Il fenomeno è visibile dalla spiaggia (raggiungibile a piedi o tramite appositi trattori) e si manifesta con lo scontro delle onde dell’uno (in un senso) e dell’altro (in senso contrario).






29.07.2014 - Rotenburg Ober Der Tauer-Amburgo
Tappa di 580 Km circa che ci ha portato fino ad Amburgo, dove abbiamo trascorso il pomeriggio.
28.07.2014 - Fussen-Rotenburg Ober Der Tauer
Lasciamo Fussen verso le 9,00 ed imbocchiamo la Romantische Strasse, percorrendola attraversando i suoi caratteristici paesini. Ad onor del vero, la famosa strada non ha suscitato in noi grande interesse. A nostro avviso, tolto il primo tratto da Fussen A Landsberg a Lec, che è piuttosto suggestivo, per il resto lascia ampio spazio alla monotonia, diventando molto spesso una statale come tante, ed anche molto trafficata.
Segnaliamo invece di particolare interesse la cittadina di Rotenburg  Ober der tauer, che raggiungiamo intorno alle 16,00.





27.07.2014 - Firenze-Fussen
Giornata di trasferimento fino a Fussen, molta autostrada (sotto la pioggia) e poco di interessante, fatta eccezione per il castello di Neuschwanstein, in un contesto mitico tra Sogno e Realtà.


I PREPARATIVI:

La partenza si avvicina...Mancano ormai poche settimane e poi si parte, alla volta del Grande Nord!!!!!
 





Commenti
Enrico
26/07/2014 22:20
Ciao Gianluca volevo chiederti quale girno sarai di ritorno per bolzano..e poi Che dirvi,vi invidio.....divertitevi....e....ocio al giarin...un abbraccio a tutti
ONtheroadexperience
27/07/2014 19:52
Ciao Enrico, ti ringraziamo e risalutiamo tutti!!!!A Bolzano ripassiamo il giorno 18. Ci troviamo???????
Lascia un commento
Nickname:
Commento:
Riscrivi il codice che leggi: , qui: