Chi siamo Le moto I viaggi Eventi In programma Documenti e utilitÓ Link Contatti
i Viaggi dei nostri Lettori
Stampa   Home page      Condividi su Twitter!  Condividi su Google+!  Condividi su LinkedIn!
I viaggi
« Torna all'elenco dei viaggi

Touratech Travel Event e Foresta Nera
• Dal 15/06/2012 al 18/06/2012
Itinerario:
Mostra la mappa dell'itinerario completo | Firenze,Italia » Schaffausen,Svizzera » Niederschach,germania » Monaco di Baviera,Germania » Firenze,Italia
Tot. Km percorsi: 1800


VEDI LA GALLERIA FOTO E VIDEO di questo viaggio


Era già un bel po’ che ci stuzzicava l’idea di partecipare al Touratech Travel Event.

D’altronde quale migliore occasione per visitare la famosa fabbrica produttrice di una quantità smisurata di accessori per le nostre moto?

Senza considerare che si trova proprio nella foresta nera, Schwarzwald in lingua originale…

Il Travel Event impone di dormire in tenda se si vuole veramente vivere l’evento.

Quindi non resta che prepararci, caricare la moto e partire.

I giorni a disposizione sono pochi, dovremmo percorrere le grandi distanze sulle autostrade per poterci godere maggiormente le giornate a giro nella foresta.

Passando sull’autostrada è però inarrestabile la voglia di fare una breve deviazione per il San Gottardo, in men che non si dica per l’ora di pranzo siamo proprio in cima al passo. Fa ancora piuttosto fresco in quanto la neve non si è ancora del tutto sciolta.

Dopo ore ed ore di autostrada questa breve deviazione ci ha dato modo di tornare… a sorridere.


 



Di strada ci soffermiamo in Svizzera ad ammirare le straordinarie cascate di Schaffausen-


Ci rimettiamo in marcia ed intorno alle 17,00 raggiungiamo finalmente il paese di Niederschach, sede appunto della Touratech.

Massiccia la presenza di motociclisti da qualsiasi parte del mondo, andiamo a sistemare la nostra tenda e cominciamo subito con un bel giro fra gli stand ed all’interno della fabbrica.






 

Per chi è amante di questa ditta…bhè c’è veramente di tutto…

Per l’evento è stata prevista la possibilità di cena e persino della colazione.

La prima sera partecipiamo alla presentazione su maxischermo di uno dei tanti “viaggi folli” intrapresi alla volta dell’avventura…Transasia in particolare…

Trascorriamo una serata veramente piacevole in compagnia di “amici”mai visti ne conosciuti prima…ma che ormai erano diventati davvero “amici”.

E’ sorprendente come le stesse passioni possano unire persone totalmente diverse provenienti da posti totalmente diversi.

Dopo una buona nottata passata in tenda, dedichiamo la giornata successiva a girovagare per gli splendidi paesaggi della foresta nera.

Assolutamente da percorre la cosiddetta strada “degli orologi a cucù”, costellata ai lati da fabbriche e laboratori.

Suggeriamo di fare una breve sosta a Triberg, sulla strada verso Schönberg, dove è possibile ammirare il più grande orologio a cucù del mondo…Noi abbiamo percorso buona parte di questo percorso, attraversando volta volta paesini “Fiabeschi” e ci sentiamo di consigliare a tutti qualche giorno in questo paradiso.


 

Rientriamo la sera al nostro “alloggio” e dopo cena assistiamo nuovamente alla presentazione di un altro viaggio…questa volta sono proprio i proprietari, Herbert e Ramona, a presentare il loro ultimo film di provenienza Etiope…

 

Dopo una nottata di pioggia ripartiamo il mattino dopo in direzione Monaco di Baviera, facendo una breve sosta per la visita al campo di concentramento di Dachau.

Trascorriamo una bella serata girovagando per Monaco (naturalmente non facendoci mancare una bella birra alla famosa HB) per ripartire verso casa la mattina seguente, dopo una sosta al museo BMW di Monaco.







Commenti
Nessun commento...
Lascia un commento
Nickname:
Commento:
Riscrivi il codice che leggi: , qui: